giovedì 27 ottobre 2016

Il dottor Carlo Guidarelli e l'importanza di una corretta prevenzione dei tumori della pelle

La prevenzione dei tumori della pelle è estremamente importante in quanto con una semplice visita per la mappatura e l'analisi dei nei è possibile prevenire la scoperta della formazione di melanomi in fase avanzata. Fare una visita annuale di controllo è quindi basilare per la prevenzione dei temibili tumori cutanei e in modo particolare del melanoma, il tumore maligno dei nei che, se non asportato in tempo, può portare a conseguenze anche drammatiche. La vera cura del melanoma è sicuramente la prevenzione ma senza una visita dermatologica specialistica annuale non è possibile tenere sotto controllo i nei e le nuove possibili lesioni cutanee. In questi casi la tempestività è basilare e per la corretta mappatura della pelle e per una scrupolosa analisi dei nei è importante affidarsi alle più avanzate tecnologie e alla consulenza di un dermatologo esperto.


Si stima oggi che vi sia in Europa un caso di melanoma ogni circa 10.000 abitanti e in questo caso è di enorme importanza il riconoscimento precoce del tumore e la sua asportazione in quanto ogni ritardo può aggravare la prognosi del paziente. Il melanoma è più frequente nella popolazione bianca soprattutto di origine anglosassone ed in coloro che hanno subito numerose scottature solari; insorge di solito in una eta’ medio-avanzata e può derivare da nei preesistenti ma di solito insorge come “nuovo” neo per cui l’insorgenza di un neo dopo i 40 anni deve sempre essere guardata con sospetto. Prevedere il vero rischio di avere un melanoma non è facile: non basta limitarsi a valutare il colore della pelle o sul numero dei tumori in famiglia infatti il dermatologo effettua la sua accurata analisi basandosi su diversi parametri. Tuttavia si può dire che si è  più a rischio di melanoma se il soggetto ha almeno 5 dei criteri sottoelencati:
  1. PELLE CHIARA, CAPELLI CHIARI e soprattutto OCCHI BLU
  2. USO DI LETTINI ABBRONZANTI: il loro utilizzo in giovane eta’ puà aumentare del 75% il rischio di melanoma
  3. SCOTTATURE gravi al sole (quelle con le bolle, per intenderci) possono raddoppiare le possibilità di sviluppare il melanoma. La relazione tra radiazioni UV e melanoma è chiara, tuttavia, l’abbronzatura è più popolare che ma, pensiamo che ci renda più belli, ma i rischi sono molto elevati 
  4. PROLUNGATE ESPOSIZIONI AI RAGGI ULTRAVIOLETTI sia naturali che artificiali.
  5. STORIA FAMILIARE DI MELANOMA: se uno o più dei membri della famiglia di discendenza diretta ha avuto melanoma
  6. ELEVATO NUMERO DI NEI: più di 50 “veri" nei (non angiomi, cheratosi, fibromi ecc.) aumentano il rischio
  7. PREGRESSO MELANOMA
  8. ABBASSAMENTO DELLE DIFESE IMMUNITARIE
  9. PRECEDENTI ALTRI CANCRI CUTANEI-NON MELANOMA tipo epitelioma basocellulare e spinocelmlulare
  10. ETA’, il melanoma è più frequente nei maschi sopra i 50 anni, anche se nei giovani risulta essere il più comune tipo di tumore.
A scopo preventivo il dermatologo deve visitare almeno una volta all'anno la cute dei pazienti in modo da evidenziare nei a rischio o già sospetti differenziandoli da tutta una serie di nei benigni e da altre lesioni cutanee già presenti. Grazie al dermoscopio, una apparecchiatura ottica molto sofisticata, il dermatologo effettua una sorta di “ecografia” della lesione cutanea riuscendo ad analizzarne la struttura intrinseca e quindi a fare una diagnosi differenziale ed a cogliere i primi segnali di degenerazione per provvedere ad una precoce asportazione.


Il Centro Studi Dermatologici -Tricologici & Dermatologia Correttiva Laser-Chirurgia del dottor Carlo Guidarelli, uno dei massimi esperti dermatologi sul territorio milanese, segue una filosofia di vita e professionale che mette al centro il paziente e le sue necessità.


Il dottor Carlo Guidarelli è un Medico Chirurgo:
  • specialista in Dermatologia e Venereologia
  • specialista in malattie trasmissibili sessualmente
  • specialista in Idrologia, Climatologia e Talassoterapia

Il dottor Carlo Guidarelli è in grado di diagnosticare e di sviluppare terapie adeguate per contrastare il tumore alla pelle, ma consiglia di controllare i propri nei seguendo la regola ABCDE, ovvero:
  •  Asimmetria, in caso di forma asimmetrica
  • Bordi irregolari, se presentano dei bordi frastagliati
  • Colore non omogeneo, come macchie o chiazze di tonalità differenti
  • Dimensioni superiori a 5 mm
  • Evoluzione nel tempo, se i nei sono cresciuti o emersi in pochi mesi o settimane
Nel suo Centro Studi si utilizza la Dermatoscopia attraverso l'impiego di un’apparecchiatura ad alta definizione digitale computerizzata, con cui si riesce a fotografare e a “mappare” le lesioni cutanee più a rischio e a tenerle sotto controllo nel caso in cui dovessero evolvere in senso degenerativo.


Attualmente il Dott. Carlo Guidarelli è dermatologo presso le case di cura S.Pio x e S.Camillo di Milano. Vi invito ad affidarvi alla consulenza del Dott. Carlo Guidarelli e a visitare il suo sito per prenotare la vostra mappatura ed analisi dei nei all'insegna della corretta prevenzione!
  • Per conoscere tanti utili consigli per una vita migliore visitare anche la pagina facebook 
#carloguidarelli #tumoridellapelle #guidarellidermatologo Buzzoole

22 commenti:

  1. Really interesting post...thx for sharing! xx

    RispondiElimina
  2. Ciao Nunzia!
    Grazie per questo post, è in parte il mio lavoro e amo quando c'è divulgazione.
    Brava!
    Un bacione,
    Ila

    eyelineronfleek93.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie è infatti davvero importante informare le persone, con un semplice gesto di prevenzione è davvero possibile scongiurare il peggio!

      Elimina
  3. Molto interessante! Grazie mille per averlo condiviso :)

    http://angolodellamisantropia.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, sono notizie importanti che meritano piena diffusione!

      Elimina
  4. Grazie per le informazioni sono molto utili per me è per la mia famiglia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice di averti aiutata ad informarti :) buona serata!

      Elimina
  5. Grazie per le informazioni sono molto utili per me è per la mia famiglia

    RispondiElimina
  6. Importantissimo articolo! Abbiamo la giornata informativa e di screening in farmacia a breve!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un ottimo mezzo per fare ulteriore prevenzione!

      Elimina
  7. Informazioni davvero utili e argomento super serio è importante, brava

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì pensa che davvero con poco e con una semplice visita dermatologica di controllo si può evitare di trovarsi davanti a situazione anche serie.

      Elimina
  8. In effetti penso anche io chela prevenzione sia davvero molto importante per questo genere di problema

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto e diffondere queste informazioni è davvero necessario.

      Elimina
  9. Ottimi consigli mirati, meglio prevenire che curare, è un problema che può diventare pericoloso

    RispondiElimina
  10. Mi piace leggere questi articoli, informarmi, imparare a prevenire e condividere per dimostrare che se ti vuoi bene previeni il problema

    RispondiElimina
  11. Such a lovely post!
    LOVE IT you have nice blog!
    NEW POST
    iamaliyankhan.blogspot.com

    RispondiElimina
  12. La prevenzione è davvero importante, sicuramente interessante questo tuo articolo

    RispondiElimina